CENTRO DI RIABILITAZIONE PSICO-FISICA
PER IL MALATO ONCOLOGICO E, PRINCIPALMENTE, PER LE DONNE OPERATE AL SENO

"Senza la fantasia, senza la capacità di sognare, senza la poesia siamo solo degli uomini. Con la fantasia e la poesia possiamo invece volare o perlomeno sollevarci da terra quel tanto che basta per sentirci qualcosa in più."(R.Battaglia)

 

Mostra fotografica "Col sen(n)o di poi"

Il gruppo delle "fotografe"
Il gruppo che ha curato il laboratorio
Il taglio del nastro
L'allestimento della mostra

Obiettivo Rivivere.

Il nome del progetto è un gioco di parole, di significati lasciati all’immaginazione: Obiettivo come scopo, come meta, come un semplice obiettivo fotografico; Rivivere come la vita dopo la malattia, come la rinascita,come guardare una foto e ritornare in quel preciso momento del passato. “Obiettivo Rivivere” nasce in Associazione, coinvolgendo dieci donne tra i 36 e 80 anni con diagnosi di tumore differenti ,con lo scopo di imparare a esprimere i propri bisogni attraverso lo scatto fotografico,discuterne all’interno della grande potenzialità del gruppo e portare fuori il messaggio. Il percorso inizia in maggio e per cinque lunedì ci si incontra nelle sede della nostra Associazione: sul tavolo sono posizionate le varie foto, immagini che lasciano il segno. Ognuna delle partecipanti inizia a raccontare, rispetto a un tema che di volta in volta è stato scelto, il perché di quello scatto, cosa ha suscitato e quindi tutto un universo di storie dietro una fotografia. Dopo questa fase individuale, si passa a quella di gruppo: discussioni sui temi trattati, diversi punti di vista, chi trova del positivo anche nel negativo, chi accenna sorrisi, chi affronta le proprie paura nell’abbraccio del gruppo.

Un percorso innovativo, in cui ci si mette alla prova: alcune delle partecipanti non avevano mai utilizzato una macchina fotografica, chi invece ha ripreso la grande passione di fotografare la vita.

L’organizzazione da parte dell’équipe e delle stesse partecipanti di una mostra ha permesso di dare una voce alle foto, informare la cittadinanza e le istituzioni di cosa ha comportato ieri e cosa comporta oggi una diagnosi di tumore e le conseguenze psico-fisiche che ciò comporta. La mostra “Col sen(n) di poi” oltre ad aver dato voce ed entusiasmo alle donne,rappresenta un modo differente, forse a maggior impatto, per informare e per fare prevenzione.

 

Il progetto “Obiettivo Rivivere” è stato avviato nel mese di maggio dalla psicologa e psicoterapeuta Dott.ssa Chiara Vitalone, la Dott.ssa Giulia Dante e la Dott.ssa Carmela D’Elia nella nostra sede.

La mostra “Col sen(n)o di poi” è stata inaugurata il 23 giugno 2016 nella “Sala Caduti di Nassiriya” con la collaborazione dell’Assessore al Decentramento del Comune di Padova, la Dott.ssa Marina Buffoni.

 

Clicca qui per scaricare l'invito della mostra

 

 

 

Presentazione del libro "Le parole che cambiano"

Giovedì 27 ottobre 2011 presso l'Auditorium del Centro Culturale San Gaetano di Padova alla presenza delle autorità locali, di specialisti del settore e di una madrina d’eccezione, la brava e coinvolgente attrice Lella Costa, abbiamo presentato il libro “Le parole che cambiano", alla cui stesura hanno collaborato  professionisti interni ed esterni all'Associazione.

 

E' stato un pomeriggio davvero speciale, con interventi che sono stati particolarmente coinvolgenti per le numerose persone presenti.

 

 

Insieme alla Presidente dell'Associazione Caterina Tanzella, hanno presentato il libro il Dott. Giovanni Marchioro, psicologo-psicoterapeuta attualmente Docente presso l’Istituto Universitario Salesiano di Venezia; il Dott. Alfonso Pluchinotta, Chirurgo senologo presso il Policlinico di Abano Terme; la Dott.ssa Paola Mosconi, Biologa ricercatrice presso il Dipartimento di Oncologia dell’Istituto Mario Negri di Milano.

 

Un clima di grandissima emozione si è creato quando la madrina dell’evento, l’attrice Lella Costa – da sempre molto attenta alle tematiche sociali – ha letto alcuni brani del libro.

 

 

 

A breve pubblicheremo una recensione dell'evento.

 

 

Scarica il pieghevole

 

Guarda il video della prima parte della Presentazione.

Guarda il video della seconda parte della Presentazione, con la lettura di alcuni brani del libro.

Guarda il video della terza parte della Presentazione, con gli interventi dei relatori.

 

 

Il desk di accoglienza con alcune volontarie
Intervista alla Presidente
La Presidente Caterina Tanzella con l'attrice Lella Costa
Il tavolo dei relatori
L'Auditorium gremito
Lella Costa legge alcuni brani del libro

IV° Rassegna di Poesia e Narrativa "La Vita Riconquistata"

Data la presenza nel nostro gruppo di poetesse e scrittrici molto brave e visto il gran successo riscosso gli anni scorsi, continuiamo ad organizzare una vera e propria rassegna, con premiazione di poesie e racconti.

VI INVITIAMO A SCRIVERE!

consci di quanto sia prezioso raccontare - in rima o in prosa - esperienze personali di "rinascita".

 

Il tema di base è "La vita riconquistata", per allargarsi poi a quello della speranza, della gioia, del superamento delle difficoltà, comunque riguardante sempre la persona nelle sue molteplici sfacettature.

 

Questo vuole essere uno stimolo a "trasferire" sulla carta sentimenti, dolori, gioie che hanno bisogno di essere espressi e che invece, purtroppo, tante volte soffochiamo.

 

La decisione di dargli il titolo "La vita riconquistata", è legata al fatto che, quando si scrive, solitamente ci si distacca soprattutto dagli eventi dolorosi per approdare a nuovi "lidi" di conoscenza ed esprimere nuovi sentimenti che elevano la concezione della propria esistenza riconquistando così il diritto di vivere, quel diritto che la sofferenza fa spesso vacillare.

 

Clicca qui per guardare i video delle poesie del "Laboratorio di Scrittura Creativa" presentati durante la Rassegna 2008

 

Regolamento

 

Opere premiate nel 2008 

Opere premiate nel 2007

Opere premiate nel 2006

 

Nella foto: la giuria e i premiati della 3° Rassegna 2008

MARATONE

Ogni anno partecipiamo con entusiasmo alla Maratona "Race for the cure" organizzata dalla Komen a Bologna.

Facciamo un bel gruppo numeroso e queste foto sono rappresentative della nostra partecipazione all'evento.

Grazie e al prossimo anno!

 

Nelle foto: il gruppo di "Volontà di Vivere" con le madrine della Giornata Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi.

Camminiamo per Volontà di Vivere - Nordic Walking

Si ripete ormai da tre anni e con un gran successo di pubblico. l’iniziativa "Camminiamo per Volontà di Vivere", a favore della nostra Associazione, organizzata dalla nostra socia e istruttrice di Nordic Walking Maria Grazia Pastore.

Il Nordic walking è un modo di camminare facile, divertente e non faticoso; è una camminata sostenuta dall’aiuto di due semplici ma efficaci bastoncini nei quali, invece di trovare un semplice appoggio si trova la spinta non solo per migliorare la propria prestazione fisica ma soprattutto per liberare la mente a nuovi orizzonti.

Camminiamo per Volontà di Vivere 2014

Un bel sole ha caratterizzato la quinta edizione della camminata con il Nordic Walking organizzata in collaborazione con le società sportive del Nordic, il Settore Servizi Sportivi e Città Sane del Comune di Padova e con la presenza della nostra socia e istruttrice Maria Grazia Pastore. E' stata una mattinata all'insegna della solidarietà e dello stare bene, con una bella partecipazione.

Sono state tante le persone che si sono cimentate nella camminata con i bastoncini, seguite dagli istruttori provenienti da tutta la regione che con grande sensibilità e spirito di solidarietà si sono resi disponibili per questa iniziativa.

Un ringraziamento va dunque a tutti i partecipanti che domenica 18 maggio con entusiasmo hanno camminato per Volontà di Vivere.

Clicca qui per il video della giornata

Ecco alcune immagini significative.

 

Seminari intensivi residenziali di psicologia

Con i Seminari intensivi residenziali intendiamo offrire la possibilità di staccare dagli impegni della quotidianità, affinché ciascun partecipante possa maggiormente concentrarsi su se stesso ed essere facilitato nell'apprendere nuove e importanti strategie per partecipare attivamente e con gioia alla vita. 

Tenetevi aggiornati, leggendo le News, sul prossimo seminario residenziale che organizzeremo!