Yoga & mindfulness

Inizia venerdì 24 aprile un progetto on line che si compone di otto incontri e si concluderà entro la fine del mese di maggio.

“Mindfulnes & Yoga” è un’iniziativa che Volontà di Vivere aveva in programma da tempo, che viene proposta adesso grazie alle possibilità che la Rete offre per praticare anche da casa.
Per partecipare infatti è sufficiente avere un pc o tablet o smartphone ed una connessione.
A coordinare l’iniziativa sono Lili Vucic, insegnante di Yoga di Volontà di Vivere, e Cristina Landi, insegnante yoga, psicologa e attualmente impegnata in un progetto di ricerca con l’Università di Udine, all’interno del Master “Meditazione e Neuroscienze”.

Cos’è la mindfulness

La Mindfulness si potrebbe definire anche come quella capacità che ognuno di noi ha di essere consapevoli di quello che sta succedendo nella propria testa in un dato momento senza necessariamente lasciarsi trasportare. 

Immagina quanto questo possa essere incredibilmente utile nella vita quotidiana.

Essere “mindful” o, essere in uno stato di consapevole attenzione significa imparare a rispondere in modo saggio, in modo opportuno e intelligente piuttosto che reagire alla cieca. Questa pratica, è stato dimostrato, può migliorare la tua salute, le tue relazioni, il tuo abituale sentirti contento e appagato.

Il progetto

Nel contesto dell’emergenza sanitaria per il Covid-19 che sta impegnando ciascuno di noi, il nostro Paese e gli abitanti di tutta la terra in una complessa sfida, vi proponiamo un percorso di 8 incontro dedicato alla conoscenza e alla pratica della mindfulness, che sempre più si sta diffondendo in Occidente ed è oggetto di sempre crescente interesse da parte della comunità scientifica.

La pratica della Mindfulness è un’esperienza adatta a tutti e mira ad aumentare la nostra presenza nel ‘qui e ora’, la consapevolezza di ‘chi siamo’ e di come relazionarci a noi stessi, agli altri e al mondo, mantenendo uno stato di quiete interiore e di amorevole gentilezza verso il mondo.

Il percorso che proponiamo si compone di 8 incontri, introduttivi sia alle conoscenze che stanno alla base di questa disciplina, sia in particolare ad alcune pratiche meditative che consentano di applicarla nella propria vita quotidiana.

Gli incontri verranno guidati da Lili Vucic, insegnante yoga e mindfulness e affiancati da Cristina Landi, insegnante yoga, psicologa e attualmente impegnata in un progetto di ricerca con l’Università di Udine, all’interno del Master “Meditazione e Neuroscienze”.

Il ciclo di incontri farà parte di tale progetto, ovvero coinvolgerà attivamente i partecipanti nel tenere un ‘diario di bordo’ che possa documentare l’esperienza di primo approccio alla mindfulness, nonché a compilare un questionario di valutazione finale per valutare quale sia stato l’impatto di tale esperienza nella propria vita quotidiana.

Nella guida alle meditazioni, si applicherà in particolare il metodo MOM (“Meditazione orientata alla Mindfulness”) sviluppato dall’Università di Udine (prof. Fabbro) una decina di anni fa, ispirandosi al metodo MBSR (Mindfulness-Based stress reduction), messo a punto alla fine degli anni ’70 da Jon Kabat-Zinn, un biologo statunitense che ha avuto il merito di aver introdotto la meditazione in ambito medico, psicologico, educativo e lavorativo.

Gli incontri

Il percorso parte venerdì 24 aprile alle ore 17; gli incontri avvengono sull’applicazione zoom.us.
Riceverete la mail per partecipare al meeting sul vostro indirizzo di posta elettronica.

Ogni incontro, della durata di 2 ore, sarà così strutturato:

1.  i primi 20 minuti saranno dedicati all’introduzione di alcuni dei principi da cui emana la pratica della mindfulness (1. cosa è la meditazione, 2. cosa è la mindfulness, 3. come stare di fronte al dolore, 4. come vivere la consapevolezza di sbagliare, 5. come stare nel ‘qui e ora’, 6. come disidentificarsi dalla attività della propria mente e del proprio ego, 7. come de-automatizzare le nostre reazioni e i nostri comportamenti, 8. come imparare a ‘lasciar andar’)

2. i successivi 30 minuti si praticherà HATA YOGA applicando il principio presentato nell’introduzione

3. nei successivi 30 minuti si praticherà la meditazione mindfulness guidata

4. nella mezzora finale si condivideranno delle riflessioni personali sull’esperienza avuta nel corso della pratica di meditazione e si potranno ricevere dei riscontri utili a proseguire la pratica anche da soli.

Il percorso prevede quindi un ruolo attivo dei partecipanti, sia nel corso della lezione, al termine della quale potranno portare considerazioni e domande, sia tra una lezione e l’altra, quando si richiederà loro l’impegno a dedicare un po’ del loro tempo quotidiano alla pratica di meditazione e a tenere traccia scritta dell’esperienza, delle difficoltà incontrate, di eventuali comprensioni avvenute nel corso della pratica.

Il calendario degli incontri

Gli incontri si svolgono di lunedì e venerdì nelle seguenti date:
24 e 27 aprile; 4, 8, 11, 15, 18, 22 maggio.

Come partecipare
Compilate il form che trovate a questo link
Oppure scrivete ad associazione@volontadivivere.org, indicando nome e cognome ed i vostri contatti.
Una volta iscritti, riceverete una mail con le modalità di convocazione sull’applicazione Zoom.